Disclaimer - Copyright.
Tutto il contenuto di questo sito sono di proprietà esclusiva di Sergio Ghio e protette dalla legge sul diritto d'autore. Tutti i diritti sono riservati.
E' proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni sua forma senza espresso consenso dell'autore.
Le foto e i testi, se non diversamente specificato, appartengono all'autore del sito.

Follow by Email

giovedì 23 gennaio 2014

i miei libri



_______________________________________________________________________________




                                                                       (Copertina)




gennaio 2014, 17:24
“Specchio dell'Anima” , Poeti ed Artisti per l'Europa nel libro creato da Svilen Angelov.
Nelle librerie vi attende la suggestiva raccolta di poesie ed immagini di artisti, che hanno suscitato l'interesse del pubblico e della critica specializzata, del Concorso Internazionale “Nestore”
 Culturale Nuovo Arcobaleno” di cui è fondatore e presidente Svilen
Angelov, augura a tutti i lettori un luminoso 2014, portatore di mete culturali e pace con il libro di
 artistie letterati “Specchiodell'anima”, edito da “Marco Sabatelli”, la più antica Casa Editrice di Savona.Nelle librerie vi attende la suggestiva raccolta di poesie ed immagini diartisti, che hanno suscitato l'interesse del pubblico e della critica specializzata, del Concorso Internazionale “Nestore”.
L'elaborazione artistica, progetto e grafica sono a cura di Angelov del quale il
giornale “La Stampa” scrisse, ancora nel 2010, “Il ragazzo bulgaro che vince
concorsi e dona il ricavato in beneficenza” ed il quale ha ottenuto il Primo Premio di Poesia 2013 dalla rivista culturale “Il Ponte” di New Jersey (U.S.A) con il suo libro “Luci di cristallo” e il prestigioso Premio Nazionale “Lirismi Cinematografici” dall'Accademia “Giosuè Carducci” con la seguente motivazione: “ Per alti meriti esplicati nella letteratura e nella cinematografia del nostro tempo”.
Altrettanti sono i bouquet di riconoscimenti ottenuti dagli autori ed artisti presenti nell'antologia “Specchio dell'Anima”.
“Nel libro - afferma il critico Biagio Di Meglio – incontriamo liriche e opere d'arte
dotate di un enorme, organica e capiente fusione di temi, costumi e storia di vita, attribuendo ai testi e alle immagini quel tocco magico di innovazione ed originalità e che rendono il volume un prezioso gioiello degno per ogni biblioteca”.
Opere che rivelano una profonda natalità e saggezza esplicata di maestosa ed accurata tenerezza dove la sapienza artistica dei poeti sorprende con il proprio modo acceso di vedere e di capire le “piccole – grandi cose” tra l'infinità di orizzonti letterari.
 cs
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------






E’ Dimitri Ruggeri con il suo libro ”Il Marinaio di Saigon et secunda carmina imperfecta” a essersi aggiudicato il primo premio del concorso “Ilmioesordio Poesia” organizzato da ilmiolibro e Parole spalancate Festival Internazionale di Poesia di Genova.
Dopo una lunga selezione, si è dunque arrivati a premiare l’autore abruzzese, con la seguente motivazione: “Con il volume Il Marinaio di Saigon et secunda carmina imperfecta il poeta Dimitri Ruggeri dà vita a un progetto di ampio respiro sorretto da una qualità di scrittura che riesce a tenere viva la tensione narrativa e l’efficacia delle immagini evocate soprattutto per tutto il viaggio della prima sezione del libro, lunga quasi 140 pagine. Ruggeri usa un linguaggio crudo come una telecamera da reportage e increspato come i mari attraversati dalle sue narrazioni in versi, per uno stile originale e teso tra sperimentazione e rimandi a classici della poesia e letteratura. Con questo libro, Dimitri Ruggeri strizza il suo spugnoso bagaglio fatto di innumerevoli viaggi e di buone letture ottenendo un inchiostro limpido per una scrittura veloce e incisiva”.
Due sono state le segnalazioni speciali, una a Sergio Ghio, ligure, per il suo libro Arsura – Spiriti urticanti “capace di descrivere mari interiori e paesaggistici con una lingua scarna, nella scia della grande tradizione ligure” e l’altra a Catia Simone, per il suo volume Tu mi provochi poesie dal quale emerge “una frizzante ironia al servizio di testi mai banali sui rapporti d’amore e interpersonali, un vademecum in rima per lasciare fidanzati noiosi e ingrati”.
E tra le dieci opere arrivate in finale i lettori hanno scelto 0532 prefisso del blues di Diego Trentini, un poema che cerca di spiegare il motivo dello spaesamento di una generazione, quella che ha vissuto l’atmosfera, il mood generale, del periodo 1975–1995.
tags: side, home
Go to the channel Parole Spalancate
Related posts:
Sezione: Notizie


Noi siamo poeti provenienti da diversi Paesi del mondo, e partecipiamo a questo grande Festival che esiste e tiene duro da s...
Sezione: Notizie

ԴԱՎԻԹ ՄԱԹԵՎՈՍՅԱՆ. Մշ&#...
Sezione: Notizie


A partire dall’ottobre 2011 è iniziato in Armenia un progetto internazionale denominato “Literary Ark”...
Sezione: Notizie


S-VOLTA CELESTE AL 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE DI POESIA DI GENOVA CON LA PERFORMANCE ”...A RIVEDER LE STELLER...
Sezione: Notizie

Va in archivio lo “storico” 20° Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole spalancate”...
Sezione: Notizie

Questa nuova iniziativa è in pratica la realizzazione di un “manifesto” dei valori e delle idee che da anni...
Sezione: Notizie

INAUGURATA DA GB GALLERY LA MOSTRA PITTORICA DI CARLA DE FORTIS E’ stata inaugurata nei locali di GB Gallery (Via Ro...
Sezione: Notizie

Ultimamente sono stato in Bosnia, Armenia, Ecuador, Marocco, Canada, Georgia e in ognuno di questi Paesi , quando andavo nel...
Sezione: Il Festival

TRA GLI OLTRE 900 AUTORI E ARTISTI INTERVENUTI NELLE PASSATE 18 EDIZIONI, POSSIAMO RICORDARE: ITALIA: Laura Accerboni, Ma...
Sezione: Il Festival


PERSONAGGI E INTERPRETI Organizzazione generale: Circolo dei Viaggiatori nel Tempo Con il Patrocinio di: UNESCO ̵...
Sezione: Il Festival

“VENTI” DI POESIA PER SPAZZARE LE NUBI scarica il programma Venti (anni) di poesia per contribuire a spazzare ...
Sezione: EVENTI

PALAZZO DUCALE, SALA 46 rosso In occasione del ventesimo anniversario del Festival di Poesia, l’Associazione 36°...
Sezione: EVENTI

Al Festival il connubio poesia-cibo è stato sempre presente e in varie forme. In collaborazione con la gelateria Profum...
Sezione: Notizie


ECCO I DIECI FINALISTI DEL CONCORSO “IL MIO ESORDIO – POESIA 2015” I dieci finalisti sono usciti da lungh...
Sezione: EVENTI

SABATO 7 FEBBRAIO ALLE ORE 17.45 PRESSO GB GALLERY (Via Roma 8) LA BELLEZZA NEL GHETTO – MEMORIE DA UN 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------








Concorso di poesia, i vincitori della quarta edizione

Concorso di poesia, i vincitori della quarta edizione

Il primo premio del concorso organizzato da ilmiolibro in collaborazione con il Festival Internazionale di Poesia di Genova va a Dimitri Ruggeri, autore di Il Marinaio di Saigon. Premio Community assegnato dai lettori a Diego Trentini per 0532 prefisso del blues.
Con la sua poetica “onesta”, come la intendeva Saba, che piace perché cruda, metallica, diretta, asciutta, senza fronzoli, priva di qualsiasi orpello retorico, ma allo stesso tempo sensuale, Dimitri Ruggeri, scrittore, oltre che di poesie, di racconti e romanzi, si è conquistato il primo premio del concorso nazionale per autori di poesia ilmioesordio.

Con il volume Il Marinaio di Saigon et secunda carmina imperfecta il poeta Dimitri Ruggeri dà vita a un progetto di ampio respiro sorretto da una qualità di scrittura che riesce a tenere viva la tensione narrativa e l'efficacia delle immagini evocate soprattutto per tutto il viaggio della prima sezione del libro, lunga quasi 140 pagine”, sottolinea il direttore del Festival Claudio Pozzani. Ruggeri usa un linguaggio crudo come una telecamera da reportage e increspato come i mari attraversati dalle sue narrazioni in versi, per uno stile originale e teso tra sperimentazione e rimandi a classici della poesia e letteratura. Con questo libro, Dimitri Ruggeri strizza il suo spugnoso bagaglio fatto di innumerevoli viaggi e di buone letture ottenendo un inchiostro limpido per una scrittura veloce e incisiva”.

Da parte della giuria una menzione speciale va anche a Sergio Ghio per il suo libro Arsura - Spiriti urticanticapace di descrivere mari interiori e paesaggistici con una lingua scarna, nella scia della grande tradizione ligure”, a Catia Simone per il suo componimento Tu mi provochi poesie dal quale emerge “una frizzante ironia al servizio di testi mai banali sui rapporti d'amore e interpersonali, un vademecum in rima per lasciare fidanzati noiosi e ingrati”.

Dimitri Ruggeri sarà premiato in occasione della XXI edizione del Festival Internazionale di Poesia, che si terrà a Genova nel mese di giugno.




On Writing a cura di Amleto de Silva




Le Notti Bianche, lezioni di "non-scrittura"
a cura di Alessandra Minervini


Navigazioni poetiche
a cura di Claudio Pozzani


Nessun commento:

Posta un commento